Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

   

Rubriche  

   
Dicembre 2019
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
   
   

Contatore accessi  

Questo mese: 92

Visite totali : 27170

   

      Foto di Claudia Lazzara

Bel percorso, divertente e fangoso come ci si aspetta da un cross. Ottima l'organizzazione, che ci ha offerto anche un piatto di malloreddus.

Influenza e paura del fango hanno limitato leggermente la nostra partecipazione che è stata comunque molto nutrita con ben 15 atleti all'arrivo.

Tutti i bambini hanno meritato la medaglia. Voglio menzionare l'esordio di Nicolò, 22o su 47, la conferma di Giulia che pur non essendo in gran forma sfiora il podio e soprattutto un momento particolarmente toccante: Gabriele che piange per la fatica e lo sconforto ma non smette di correre. Grande Gabriele!

Fra i vecchietti grande gara di Tore; siamo ormai abituati a vederlo salire sul podio ma questa volta è salito sul gradino più alto. A Olbia, potrà competere per il titolo regionale. Il mio terzo posto lo racconto qui. Fra le donne, Vitalia e Maria Beatrice hanno preferito non rischiare di scivolare sul fango mentre Maria ci si è buttata dentro col coraggio di una ragazzina.

Nella classifica del festival del cross, abbiamo confermato il decimo posto provvisorio, anche se Assemini si è portata a soli 4 punti e ad Olbia sarà lotta dura. Ma quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. Vero ragazzi?

 

   

Sponsor  

   
   
   
  • Pizzeria da Ciccio
  • Arte Ozio
  • Arredamenti Ibba
  • Elaborazione Video
  • Il Miraggio
   
© G. S. Atletica Capoterra Via Cimarosa 9 09012 Capoterra (Ca) tel. 070721753 Cod. Fisc. 92122300921 Reg.Naz.le N° 11558 Codice SAR 1017 Codice FIDAL CA049